Il tuo browser non supporta JavaScript!

FUORI SERVIZIO

Attenzione, controllare i dati.

Medicina

Integrazione socio-sanitaria. Le ragioni, le regioni, gli interventi

editore: Maggioli Editore

pagine: 207

Il volume vuole presentare, agli operatori dei servizi e agli studenti, un primo approccio alla complessa tematica dei servizi socio-sanitari. Perciò delinea, con un linguaggio semplice, ma mai didascalico, un quadro chiaro dei principi fondamentali che dovrebbero garantire a quelle persone portatrici di fragilità significative (quali gli anziani non autosufficienti, i disabili, gli affetti da dipendenze ecc.) percorsi di presa in carico che assicurino tanto la tutela della loro salute quanto la qualità di vita. Il percorso affrontato dal volume si snoda quindi nel complesso assetto di competenze plurime tra attori del Sistema Sanitario (Regioni ed ASL) e attori del Sistema dei servizi sociali (Enti Locali). Il quadro proposto, certamente non esaustivo (non potendo tra l'altro entrare, per ragioni di sistematicità, nell'assetto organizzativo di ogni singola regione), vuole essere strumento di supporto alla ridefinizione in atto del sistema delle competenze e delle risorse economiche in un momento storico di grande attenzione per la cosiddetta 'long term care'.
24,00 21,60

Uscire dall'autismo. Un approccio biologico e medico

editore: Maggioli Editore

pagine: 537

39,00 35,10

Manuale di fund raising e comunicazione sociale

editore: Maggioli Editore

pagine: 158

19,00 17,10

La comunicazione che cura

di Giuseppe Magistrali

editore: Maggioli Editore

pagine: 139

16,00 14,40

La pianificazione strategica e il controllo di gestione nella sanità

editore: Il Sole 24 Ore

pagine: 595

Il continuo incremento della spesa sanitaria in Italia pone un problema di gestione delle risorse finanziarie a tutti i livelli - centrale, regionale e locale. In un simile scenario, il controllo di gestione diventa uno strumento fondamentale per capire come pianificare le risorse al fine di evitare gli sprechi. Il testo, dopo aver individuato i meccanismi che presiedono alla programmazione della spesa sanitaria, prende in esame - seguendo i modelli della Lombardia e della Toscana - il controllo di gestione nelle Asl territoriali, nelle aziende ospedaliere e nelle Asl con presidio ospedaliero. Analizza inoltre le recenti esperienze sulla certificazione di qualità del controllo di gestione e il processo di valutazione del personale, per tarare la retribuzione di incentivo sui risultati. Il volume è quindi un valido aiuto per quanti, politici, manager e dipendenti sanitari, vogliono capire come riuscire ad elevare il livello della qualità del servizio sanitario, sia pubblico che privato, senza far lievitare i costi.
62,00

La sanità del XXI secolo. Meno e meglio

di Massimo Tosini

editore: CLEUP

pagine: 148

Il medico, ma non solo lui, non ti ascolta. Perso nei meandri dei codici e delle procedure, avvitato nella morsa accecante della specializzazione, succube del moloch della tecnologia, ha da tempo perso la coscienza, tutta umanistica prima che professionale, della sua missione. Non è così, forse? Nel campo della salute, e più precisamente della sanità, non abbiamo registrato impotenti, negli ultimi decenni, l'ennesima manifestazione del progressivo dominio della tecnica sulla scienza, vero passaggio chiave della crisi di civiltà del secolo scorso? Questo saggio sulla storia e il ruolo della Radiologia (oggi Cura e Diagnostica per Immagini), fa proprie tutte le contraddizioni di un mondo sempre più inadeguato a comprendere i bisogni di una società anziana, frammentata e fragile e propone un'ipotesi feconda di futuro. L'empatia tra operatore sanitario e paziente, il meno ma meglio, la cultura della salute e non della malattia. Infine, il tecnico e il medico radiologo non più peones di una specialità condannata a una condizione ancillare, ma co-protagonisti della sanità del xxi secolo. Vasto programma, rinnovata speranza.
15,00
22,00

La gestione del rischio clinico. La sicurezza del paziente e la lotta agli sprechi nelle strutture pubbliche e private

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Le normative nazionali e regionali richiedono la posizione organizzativa del risk manager o funzioni equivalenti dedicate alla gestione del rischio di danni al paziente. I costi del contenzioso e i costi assicurativi sono in aumento accelerato. Mentre altri paesi hanno da tempo affrontato la questione, l'esperienza italiana sta muovendo i primi passi. Le conseguenze di questa arretratezza investono in primo luogo la qualità dei processi e dei servizi sanitari, dove qualità è considerata in questo volume prima di tutto come guadagno di salute e sicurezza del paziente. Si parte dalla centralità del cittadino utente, visto come paziente e come finanziatore del sistema sanitario, per inquadrare la gestione del rischio clinico attraverso la formula: più sicurezza del paziente = più qualità = meno sprechi. Vengono divulgate le tecniche e le esperienze internazionali più significative sul rischio clinico, evidenziandone i punti di forza e i limiti applicativi nel SSN. Il taglio è decisamente operativo, caratterizzato dal lavorare in gruppo con il supporto della palestra del pensare snello che allena a vedere i rischi e gli errori, a fare e a sperimentare.
21,00

Economia e gestione delle aziende sanitarie

di Remo Arduini

editore: Franco Angeli

pagine: 336

Il volume è diviso in tre parti. La prima tratta questioni relative all'intervento pubblico in sanità; analizza la domanda e l'offerta di servizi sanitari, la valutazione economica in sanità, le determinanti della domanda di prestazioni sanitarie e il ruolo di gatekeeper svolto dal medico di base. La seconda è incentrata sul processo di aziendalizzazione della sanità, sulle funzioni aziendali tradizionali e sulle funzioni riguardanti la gestione strategica, il governo clinico, i processi di innovazione. La terza comprende alcune considerazioni in merito alla privatizzazione delle aziende sanitarie e a problemi aperti quali l'erogazione di prestazioni inappropriate, i comportamenti opportunistici da parte di fornitori di servizi, la discriminazione della domanda, l'accentuata differenziazione delle diverse realtà regionali. Il testo si chiude con una proposta finalizzata a completare il processo di aziendalizzazione e a rendere più efficiente e trasparente la gestione dell'azienda sanitaria limitando l'ingerenza politica nelle decisioni aziendali.
29,50

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.