Il tuo browser non supporta JavaScript!

FUORI SERVIZIO

Attenzione, controllare i dati.

Medicina

Darwin contro il cancro

di Francesco Colotta

editore: Giovanni Fioriti Editore

Secondo le stime dell'Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), a livello mondiale ancora oggi un uomo su due e una donna su tre si ammalano di cancro. Ancora oggi, un uomo su quattro e una donna su cinque muoiono di cancro. Le stime dell'OMS sono che nel 2015 e nel 2030 moriranno di cancro nel mondo, rispettivamente, 8 e 12 milioni di persone. Molti considerano la teoria dell'evoluzione di Darwin una delle teorie più importanti del nostro tempo, insieme, ad esempio, alla teoria della relatività e alla teoria dei quanti. Può la teoria dell'evoluzione biologica indicare la strada per migliorare la prevenzione e il trattamento del cancro? Lo scopo di questo libro è fondamentalmente quello di rispondere a questa domanda.
24,00

Riflessioni sulle istituzioni. La follia e i contesti

di Robert D. Hinshelwood

editore: Giovanni Fioriti Editore

pagine: 208

22,00

Dentro il cervello senza dolore. Storia di un'avanguardia tecnologica nella sanità pubblica tra sfide, coraggio e coerenza

editore: Maggioli Editore

pagine: 208

"Le cicatrici profonde le hanno lasciate le stagioni più fredde, quelle che non sono sul calendario, mentre i giorni lieti sono così passeggeri che a fatica li ricordo. Di Alessandra hanno avuto il sereno fluire del tempo; di Laura l'ammantato predominio della virtù sulla forma, che per noi, entrambi medici, significa il coincidere della cura e della sofferenza con la dignità e la solidarietà: ogni giorno, con le parole e con le mani. Già, le mani; che abbiamo rimesso a Dio nonostante le nostre potessero vantare calli e fatica". "Le relazioni tra individui sono mutevoli come il battito d'ali di una farfalla, e dovendo rileggere il mio passato ho voluto fortemente credere di avere fatto anch'io qualcosa d'importante senza rendermene conto. In tempi in cui è difficile dire "bravo", infatti, ho rafforzato la convinzione che nessuno può sottrarci il tempo raggiunto né privarci dei meriti attribuiti." (Massimo Gerosa)
30,00 27,00

La qualità nelle RSA

di A. Monteleone

editore: Maggioli Editore

pagine: 136

Se volgiamo uno sguardo limpido alla vita di tutti noi, la felicità vuol dire edificare e mantenere, attraverso conoscenze e azioni, la nostra natura di esseri razionali e morali. Intrecciare buone relazioni con noi stessi, gli altri e l'ambiente, mentre ci si adatta a circostanze destabilizzanti e a fattori aggressivi esterni, come pure agli assalti che colpiscono dal di dentro, per la debolezza della condizione umana e il suo spontaneo deterioramento col trascorrere del tempo. D'altra parte la felicità è il bene supremo e finale, sicché, se non lo si raggiunge nel tratto conclusivo della nostra corsa, è come se mai lo avessimo conosciuto. Il libro si interroga su quale sia la cornice esistenziale adatta a favorire una qualità di vita da cui emergano, se non stati d'animo con lucida coscienza, almeno sensazioni ed emozioni, che rendano sereni e quasi grati di una sorte, per tanti versi e nonostante tutto, che può essere considerata buona. Il libro si rivolge a quanti usufruiscono delle RSA e ai loro famigliari, per meglio capire quale tipo di "vita", prima ancora di quale livello dei servizi, vi possono trovare; a quanti vi lavorano per trarne spunti di sforzo gratificante; a quanti programmano o vigilano sulle RSA, per facilitare la comprensione dei benefici esistenziali che queste arrecano; a quanti le costruiscono così da renderle confortevoli oltre che protesiche; ai gestori, per precisare più elevati livelli di efficienza ed efficacia dei servizi erogati.
20,00 18,00

Fiori sotto zero. Manuale per la formazione degli operatori addetti all'assistenza dei malati di Alzheimer

di D. Barbot

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Considerata, all'interno delle diverse forme di demenza che colpiscono l'anziano, l'alta percentuale di casi riconducibili al morbo di Alzheimer, si rende necessario un nuovo approccio nei confronti dell'utenza che tenga conto della complessità di queste patologie e dei diversi aspetti della vita dell'anziano che vengono compromessi. Agli operatori sono richieste competenze multidisciplinari, per leggere le forme in cui si manifesta la demenza di Alzheimer. Diventa fondamentale osservare l'anziano e conoscere il suo passato, la sua vita, al fine di fornire un'assistenza personalizzata e di creare l'ambiente adeguato a esprimere le sue potenzialità affettive e cognitive.
21,00

Crisi e dopo-crisi del Servizio Sanitario Nazionale. Quali soluzioni possibili a livello nazionale e regionale?

di Fosco Foglietta

editore: Maggioli Editore

pagine: 96

Il volume intende essere, contemporaneamente, un compendio, uno strumento di sistematizzazione e un vettore di lancio per idee originali. Il tutto con riferimento all'attuale crisi del Servizio Sanitario Nazionale e alle possibili soluzioni per attenuarla e, in parte, superarla. Sull'argomento si è scritto e si sta scrivendo moltissimo soprattutto da parte di varie agenzie e centri di ricerca nazionali. Si è cercato di fare sintesi ragionata fornendo elementi essenziali per fotografare tanto lo stato dell'arte del SSN, oggi, in Europa quanto, al suo interno, la disomogeneità fra le varie Regioni italiane. Delle centinaia di indicazioni fornite da questa ricca "letteratura" si sono selezionate le più interessanti utilizzando uno schema che le classifica come rilevanti a livello nazionale o regionale - in rapporto alla loro capacità di razionalizzare il sistema (riducendo l'impiego improprio dei fattori produttivi); oppure di mutarlo in profondità, agendo su di una revisione storica del welfare state; oppure intervenendo contemporaneamente su entrambi questi aspetti. A tali spunti se ne sono, però, aggiunti altri, in larga misura tratti dalla esperienza diretta o dalla riflessione a questa conseguente, con ciò aggiungendo quel tanto di originalità di proposta - non solo tecnica ma anche di politica sanitaria - che fa del volume uno stimolo utile a prefigurare un cambiamento, possibile e non banale, decisamente orientato a costruire un futuro assetto delle strategie.
16,00 14,40

Il project financing. Vincoli e opportunità nel settore sanitario

di Alberto Falini

editore: Franco Angeli

pagine: 156

L'ospedale viene oggi concepito come una struttura ricettiva con tratti spiccatamente imprenditoriali in cui il ruolo di guida e direzione sanitaria rimane di competenza dell'azienda sanitaria come struttura di riferimento del Sistema Sanitario Nazionale, ma nella quale i privati possono intervenire efficacemente per la costruzione e l'ammodernamento delle strutture immobiliari e per la prestazione dei servizi ospedalieri nonché quelli di natura commerciale. Pensare all'ospedale come a una struttura in grado di generare flussi di ricavo nel tempo può consentire l'applicazione del project financing anche in un settore a forte valenza sociale. L'adozione di tale modalità di finanziamento per la costruzione di strutture sanitarie e ospedaliere, in certi casi, può costituire una valida alternativa al tradizionale modello di gestione pubblica e, attraverso il realizzarsi di meccanismi di efficienza, contribuire al miglioramento della spesa a carico dello Stato. Nel testo si richiamano i fondamenti tecnici della finanza di progetto e si approfondiscono le specificità e le criticità relative alle applicazioni nell'edilizia sanitaria.
23,00

La certificazione dei processi amministrativi nelle aziende sanitarie

editore: Giappichelli

pagine: 274

In attuazione di quanto previsto dal Patto per la Salute 2010-2012 e dal D
35,00

Trenta lezioni di storia della medicina

editore: Franco Angeli

pagine: 272

Questo volume raccoglie "trenta lezioni" di Storia della medicina che raccontano - in maniera agile ma esaustiva - la millenaria storia del dolore umano e della lotta ingaggiata dagli uomini per combatterlo e vincerlo. Una lettura a carattere didattico e divulgativo che affronta e approfondisce, argomento dopo argomento, le principali tappe segnate dall'arte medica nel corso della sua evoluzione: dalle pratiche arcaiche del medico-stregone alla piena affermazione dell'insegnamento ippocratico, dalle credenze e superstizioni medievali ai grandi progressi compiuti tra Otto e Novecento dai "cacciatori di microbi", scopritori dei vaccini che hanno debellato malattie come la malaria e il vaiolo.
27,00

L'equità nella salute in Italia. Secondo rapporto sulle disuguaglianze sociali in sanità

editore: Franco Angeli

pagine: 512

Negli ultimi decenni si è assistito al netto e costante miglioramento della salute della popolazione italiana: l'aspettativa di vita è aumentata, la mortalità si è ridotta, così come la morbosità. Tuttavia, continuano a persistere importanti differenze negli esiti di salute di gruppi sociali diversi. Tali disuguaglianze sono di per sé ingiuste, ma rimangono due ulteriori ragioni per promuoverne il contrasto: innanzitutto sono una priorità costituzionale, in secondo luogo rappresentano un grave freno all'economia nazionale. In Italia è stato stimato che l'eliminazione delle disuguaglianze di salute associate al livello di istruzione porterebbe a una riduzione di circa il 30% della mortalità generale maschile e quasi del 20% di quella femminile. Ma su quali determinanti intervenire per avere guadagni più significativi per la popolazione o per suoi specifici sottogruppi? Che tipologia di politiche e interventi privilegiare? Che approccio preferire? Quali settori istituzionali sono principalmente responsabili? Chi deve fare che cosa? Cosa ci insegnano le grandi rassegne portate a termine negli ultimi anni nei Paesi che per primi si sono interessati del contrasto alle disuguaglianze di salute? A queste domande tenta di rispondere il volume, strumento importante per gli operatori della salute ma anche per i decisori responsabili della pianificazione delle politiche pubbliche.
47,00

L'integrazione socio-sanitaria nella prospettiva delle relazioni inter-organizzative. Il ruolo cruciale della collaborazione

di Rocco Palumbo

editore: RIREA

pagine: 272

Il volume si propone di indagare il complesso processo di implementazione e gestione delle relazioni inter-organizzative in ambito socio-sanitario, trattando in profondità una tematica di attualità e interesse per il Settore Scientifico Disciplinare di Organizzazione Aziendale (Secs/P-10), quale l'integrazione socio-sanitaria. Quantunque oggetto prioritario della ricerca siano fenomeni di stampo organizzativo, il lavoro si caratterizza per una duplice anima: inizialmente, esso fornisce un inquadramento di respiro economico dell'integrazione socio-sanitaria, che è successivamente coniugato in una prospettiva manageriale. In tale ottica, si propone un rinnovato modello di governo del sistema socio-sanitario, definito New Health Governance, che mira alla valorizzazione delle sinergie tra le diverse entità che operano all'interno del sistema di assistenza alla persona e concepisce l'integrazione socio-sanitaria quale strategia fondamentale per avviare un percorso di rinvigorimento della sostenibilità del sistema sanitario.
30,00

Responsabilità del radiologo e risarcimento del danno

editore: Maggioli Editore

pagine: 252

Il testo, con taglio giuridico e scientifico al tempo stesso, affronta le problematiche riguardanti la responsabilità professionale del medico radiologo e degli ausiliari. La collaborazione interdisciplinare è il cardine indispensabile della medicina moderna e nel testo si evidenziano la necessità e l'utilità dell'interpretazione data dal radiologo, dal clinico e dal medico-legale. L'obiettivo è dare un supporto operativo a quanti, nell'ambito di diverse competenze, si confrontano con le problematiche della responsabilità professionale. Il testo, frutto della collaborazione di diversi Autori, fra i più competenti ed esperti in materia, si sofferma sulle questioni più controverse e di difficile interpretazione, quali: il danno radiogeno, il ritardo diagnostico e la responsabilità penale del radiologo.
30,00 27,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.