Il tuo browser non supporta JavaScript!

FUORI SERVIZIO

Attenzione, controllare i dati.

Libri di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

Libro bianco sulla depressione

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 162

Questo progetto editoriale testimonia e rinnova l'impegno di Onda, come Osservatorio dedicato alla promozione della Medicina di genere e alla tutela della salute femminile, nella lotta contro la depressione che, secondo le stime epidemiologiche pubblicate dall'Organizzazione Mondiale della Sanità, potrà diventare entro il 2030 la patologia cronica più diffusa. Il costo drammaticamente in ascesa - non solo economico ma anche umano - di questa malattia che corrode il funzionamento individuale e sociale della persona, riducendo la capacità di interpretare un ruolo "normale" nelle diverse attività in ambito familiare, socio-relazionale e lavorativo, ci spinge a tenere alta l'attenzione sul tema e a individuare le strategie più efficaci per combattere i pregiudizi, superare lo stigma e la discriminazione e garantire un adeguato e tempestivo accesso alle cure. Il volume, attraverso le voci degli Autori esperti per ciascun ambito, offre una panoramica completa e aggiornata di tutti gli aspetti sociali, epidemiologici, clinico-diagnostici, preventivi, terapeutici nonché economico-assistenziali della malattia.
21,00

Donne e tumori. Aspetti clinici, psicopatologici e terapeutico-assistenziali

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 176

L'oncologia rappresenta una delle aree tematiche di maggior interesse per O.N.Da, Osservatorio da anni impegnato nella promozione di una cultura della Medicina di genere e della salute femminile. Questo libro ha l'obiettivo di rappresentare uno strumento di sensibilizzazione e aggiornamento non solo per tutti gli operatori sanitari coinvolti, ma anche per le Istituzioni e per coloro che hanno responsabilità decisionali nel settore sanitario nell'ottica di una medicina sempre più a misura di donna e personalizzata. Il volume, realizzato grazie al contributo di specialisti esperti in ciascun ambito, si articola in tre parti. Nella prima sono trattati gli aspetti clinico-epidemiologici e diagnostico-terapeutici, declinandoli per ciascuna delle quattro tipologie prescelte di tumore. La seconda parte del libro è dedicata all'impatto delle malattie oncologiche e dei trattamenti anti-tumorali su femminilità, fertilità e sessualità, aspetti molto complessi con cui gli oncologi si confrontano sempre più frequentemente. È poi previsto un contributo sulla comorbidità dei tumori con i disturbi emotivo-affettivi, ancora spesso sottovalutati ma la cui gestione clinica è di cruciale importanza per migliorare la qualità di vita delle pazienti e la compliance ai trattamenti. A completamento del volume, la terza parte fornisce una panoramica sull'accessibilità ai farmaci oncologici, sul ruolo del Servizio Sanitario Nazionale e sul contributo offerto dalle Associazioni.
23,00

La salute della donna: analisi e strategie di intervento

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 128

La cultura della medicina di genere è essenziale per garantire alle donne la tutela della propria salute. In quest'ottica O.N.Da, l'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, in collaborazione con l'Osservatorio sulla Salute nelle Regioni Italiane dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, ha realizzato un volume sulle principali patologie in rosa, quali cardiovascolari, oncologiche, psichiatriche e relative alla salute materno-infantile. L'obiettivo è fotografare la situazione clinica-epidemiologica attuale ed evidenziare le esigenze dell'universo femminile in ambito sanitario-assistenziale. Il testo, corredato da proposte operative, vuole sensibilizzare gli esperti in materia e rappresentare una premessa per il ripensamento del Servizio Sanitario Nazionale in un'ottica di genere, per migliorare l'equità, l'accessibilità e la fruizione dei servizi. La consapevolezza che il genere sia un parametro fondamentale nell'attività clinica e nella programmazione sanitaria rappresenta il punto di partenza per la realizzazione di una salute a misura di donna e di una medicina personalizzata.
17,00

La salute della donna. Stato di salute e assistenza nelle regioni italiane. Libro bianco 2011

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 224

L'Osservatorio Nazionale sulla salute della Donna, impegnato in prima linea nella promozione di una cultura della salute di genere, propone con questa nuova edizione del Libro bianco una fotografia dello stato di salute della popolazione femminile italiana. Continua così, in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale sulla Salute delle Regioni Italiane, il cammino intrapreso nel 2007 con la prima pubblicazione, che ha l'obiettivo di presentare, con cadenza biennale, un quadro aggiornato sulla salute delle donne, offrendo approfondimenti e spunti di riflessione su aspetti clinico-epidemiologici e sanitario-assistenziali di particolare rilievo. Il Libro bianco 2011 si articola in due parti: la prima è dedicata alle caratteristiche socio-demografiche della popolazione femminile, la seconda analizza le condizioni di salute e la distribuzione del benessere delle donne nelle diverse regioni italiane in relazione alle principali patologie femminili, evidenziando le aree di maggior criticità e le necessità di assistenza sanitaria. La medicina moderna non può infatti prescindere da un approccio di genere che, nell'ottica di garantire il diritto alla salute delle donne secondo i principi di equità e pari opportunità, riveste un ruolo di prioritaria importanza nella definizione degli interventi di programmazione sanitaria e delle strategie preventive.
28,00

La salute della donna. Stato di salute e assistenza nelle regioni italiane. Libro Bianco

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 224

O.N.Da vuole proseguire con questa seconda edizione del Libro bianco l'approfondimento sullo stato di salute della popolazione femminile iniziato con la prima pubblicazione del 2007. Questa edizione 2009, realizzata in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane e resa possibile grazie a Farmindustria, vuole offrire un quadro aggiornato dello stato di salute delle donne: la prima parte del Libro è dedicata alla descrizione della popolazione femminile italiana con dati riferiti agli aspetti socio-demografici; la seconda è incentrata sulle condizioni di salute e sull'assistenza sanitaria erogata nelle diverse regioni italiane e vi sono analizzate le principali patologie, ponendo al centro dell'attenzione le differenze tra uomini e donne, tra regioni ed aree geografiche. La conoscenza dei bisogni di salute e delle necessità di carattere assistenziale delle donne italiane rappresenta una priorità se si vuole promuovere una medicina di genere.
28,50

La salute della donna. Proposte, strategie, provvedimenti per migliorarla. Libro verde

di Osservatorio nazionale sulla salute della donna

editore: Franco Angeli

pagine: 128

La salute delle donne è minacciata da molteplici fattori, che influiscono negativamente su di essa; inoltre, le donne risultano ancora oggi svantaggiate rispetto agli uomini nella tutela della loro salute. D'altro canto, l'evoluzione civile della società vede le donne sempre più in prima linea, anche in campo lavorativo, con un inevitabile peggioramento delle situazioni di stress, che concorrono all'usura delle risorse psico-fisiche necessarie sul fronte familiare. Questo il quadro emerso dal primo Libro bianco, realizzato da O.N.Da in collaborazione con l'Osservatorio Nazionale sulla Salute nelle Regioni Italiane nel 2007, che ha offerto una panoramica aggiornata della qualità dell'assistenza nel nostro Paese. L'obiettivo era quello di approfondire le esigenze di genere e migliorare la pianificazione e l'organizzazione delle attività inerenti il sistema salute nelle regioni italiane. L'esperienza del Libro bianco ha quindi ispirato la realizzazione di questo Libro verde, curato dal Prof. Ricciardi e reso possibile grazie a Farmindustria, che raccoglie strategie, proposte e interventi concreti per contribuire a risolvere i problemi principali di salute della donna, suggerendo come migliorarla. Il Libro verde verrà presentato nelle varie Regioni italiane coinvolgendo e responsabilizzando gli Assessorati alla Salute.
17,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.