Il tuo browser non supporta JavaScript!

FUORI SERVIZIO

Attenzione, controllare i dati.

Libri di G. Rocco

Il concetto di dignità nella professione infermieristica

editore: Edises

pagine: 192

Il volume è incentrato sul concetto di dignità quale fattore critico per ottimizzare la cura del paziente, sia direttamente ch
11,00

Infermiere di famiglia e di comunità. Proposte di policy per un nuovo welfare

editore: Franco Angeli

pagine: 386

È trascorso oltre un decennio da quando l'Organizzazione Mondiale della Sanità ha definito il ruolo di una nuova figura professionale centrale per l'assistenza di base: l'infermiere di famiglia. Da allora, in Italia sono stati fatti vari tentativi d'inserimento di questa figura nel Sistema Sanitario, senza però mai giungere ad una sua ratifica e regolamentazione ufficiale. Nel processo di riorganizzazione del Sistema Sanitario Nazionale, che a fronte di una riduzione di servizi ospedalieri dovrà necessariamente prevedere un potenziamento dei servizi territoriali e delle cure primarie, l'introduzione dell'infermiere di famiglia e di comunità può costituire una soluzione efficace per garantire la continuità assistenziale e l'integrazione socio-sanitaria. Questo volume si pone, quindi, un obiettivo ambizioso: dimostrare come l'infermiere di famiglia e di comunità sia indispensabile, nell'attuale sistema sanitario, per affrontare l'odierna trasformazione in atto nella clinical governance e come debba costituire un punto di riferimento nelle cure dell'assistenza socio-sanitaria integrata. Ripercorrendo le tappe che nel panorama internazionale hanno concorso a costituire, anche in Italia, la figura dell'infermiere di famiglia e di comunità, si è svolta la prima ricerca nazionale sul tema condotta con una metodologia di tipo quali-quantitativo, al fine di meglio analizzare, e favorire, la legittimazione della figura professionale.
45,00

L'integrazione socio-sanitaria nella prospettiva delle relazioni inter-organizzative. Il ruolo cruciale della collaborazione

di Rocco Palumbo

editore: RIREA

pagine: 272

Il volume si propone di indagare il complesso processo di implementazione e gestione delle relazioni inter-organizzative in ambito socio-sanitario, trattando in profondità una tematica di attualità e interesse per il Settore Scientifico Disciplinare di Organizzazione Aziendale (Secs/P-10), quale l'integrazione socio-sanitaria. Quantunque oggetto prioritario della ricerca siano fenomeni di stampo organizzativo, il lavoro si caratterizza per una duplice anima: inizialmente, esso fornisce un inquadramento di respiro economico dell'integrazione socio-sanitaria, che è successivamente coniugato in una prospettiva manageriale. In tale ottica, si propone un rinnovato modello di governo del sistema socio-sanitario, definito New Health Governance, che mira alla valorizzazione delle sinergie tra le diverse entità che operano all'interno del sistema di assistenza alla persona e concepisce l'integrazione socio-sanitaria quale strategia fondamentale per avviare un percorso di rinvigorimento della sostenibilità del sistema sanitario.
30,00

L'autotutela amministrativa dopo la riforma Madia e il nuovo codice dei contratti pubblici

di Rocco Cifarelli

editore: Dike Giuridica Editrice

pagine: 146

Il volume, dopo una breve ricostruzione storico-sistematica dell'autotutela amministrativa, si sofferma sugli istituti dell'annullamento d'ufficio, della sospensione amministrativa e del rapporto tra autotutela e segnalazione certificata di inizio attività, che sono stati oggetto di importanti modifiche da parte della recente Legge n. 7 agosto 2015, n. 124 (cd. Riforma Madia) e dei successivi decreti di attuazione del 2016. Un apposito capitolo è dedicato alla disciplina dell'autotutela nell'ambito del nuovo Codice dei contratti pubblici (decreto legislativo 18 aprile 2016, n. 50). L'analisi dei singoli istituti è accompagnata dalla raccolta dei più significativi orientamenti giurisprudenziali e dottrinali, in modo da fornire al lettore una visione organica e al contempo pratica dei vari argomenti trattati.
20,00

Responsabile del servizio manager della sicurezza. L'Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016. Procedure, valutazione ed apprendimento per tutti...

di Rocco Vitale

editore: EPC

pagine: 323

Il Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione deve avere una formazione che gli consenta di gestire la sicurezza in azienda. Il nuovo Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016 non solo amplia e aggiorna le sue competenze rimodulando e modificando le norme esistenti, ma lo proietta in una nuova dimensione: quella di manager della sicurezza. Una figura che, in base alla formazione ricevuta, deve svolgere nuovi compiti che ne aumentano le funzioni e le responsabilità nel contesto aziendale, non solo quale consulente del datore di lavoro, ma anche nei confronti dei lavoratori, preposti e dirigenti che operano in azienda. Compete al RSPP gestire, seguire e verificare costantemente la formazione ed il livello di apprendimento sui temi prevenzionistici. Si tratta di un passaggio decisivo che collega formazione e cambiamento per applicare in modo sostanziale la norma e non fermarsi agli adempimenti formali. Dunque un RSPP che svolge la propria azione sulla base delle competenze acquisite che deve saper trasmettere e comunicare. In questo volume vengono proposti temi che aiutano l'RSPP a divenire manager attraverso la conoscenza di tutte le modifiche introdotte dal nuovo Accordo. Uno spazio particolare è destinato alla gestione delle emergenze, con esempi di procedure e di pratiche che ne confermano il determinante ruolo a livello organizzativo.
21,00

Superstudenti. Come potenziare la capacità di apprendimento e i talenti dei ragazzi

editore: Franco Angeli

pagine: 200

Vuoi aiutare i ragazzi a imparare di più con meno fatica? Vuoi supportarli nel gestire al meglio le emozioni e ritrovare la motivazione? Vuoi trasformare la loro esperienza scolastica nel miglior alleato per diventare adulti sicuri e tenaci? Questo libro è dedicato a insegnanti e genitori e ti svela come poter essere il miglior supporto per i ragazzi non solo dal punto di vista delle tecniche di studio che lo porteranno rapidamente a migliori risultati e minore stress, ma anche per potenziarne talenti e abilità che gli saranno utili per il resto della vita. Gli autori, integrando le rispettive competenze e dopo aver sperimentato il loro approccio con migliaia di studenti, ti guideranno nel trasferire ai ragazzi: le più efficaci tecniche di studio, di memorizzazione e le mappe mentali. Tali tecniche, diversamente dal metodo tradizionale, consentono di mantenersi sempre altamente concentrati e performanti durante l'apprendimento, sia a casa che a scuola; le migliori metodologie per potenziare i talenti dei ragazzi (capacità di organizzarsi, sicurezza interiore, motivazione, tenacia, responsabilità, autonomia...).
27,00

La storia del nursing in Italia e nel contesto internazionale

editore: Franco Angeli

pagine: 608

La storia del nursing in Italia è la storia di un cospicuo ritardo nei confronti di alcuni paesi che, nel contesto internazionale, sono stati teatro della professionalizzazione e dello sviluppo in senso scientifico dell'infermieristica. Tuttavia, come si osserverà leggendo queste pagine, il ritardo italiano non deve neppure essere ingigantito, esagerato o tanto meno considerato incolmabile. In ciò, consiste lo scopo di questo volume: senza cedere alle opposte tentazioni dell'esterofilia e del nazionalismo, si è voluto ritornare ai nudi fatti per sviluppare un'interpretazione solidamente collegata ad essi, non basata su tesi aprioristiche, ricostruendo l'evoluzione dell'infermieristica italiana degli ultimi due secoli in una prospettiva comparata rispetto alla sua parallela evoluzione in altri Stati dell'Occidente.
49,00

Dieci anni dopo: un'altra infermieristica. Seconda indagine nazionale

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Il volume riporta i risultati di una ricerca nazionale sulle questioni cruciali che ruotano intorno alla professione infermieristica in Italia. Tale ricerca rappresenta una sorta di "aggiornamento" e nello stesso tempo di "comparazione" rispetto ad un'altra ricerca nazionale sulla professione infermieristica pubblicata nel 2003 e curata da C. Cipolla e G. Artioli, dal titolo La professionalità del care infermieristico. Risultati della prima indagine nazionale. Molte cose sono cambiate nel frattempo nel nursing care: dallo sviluppo della formazione universitaria e continua, all'affermarsi del nursing transculturale, al diffondersi delle problematiche legate alla web society e in particolare all'e-Health e all'e-Care. Il volume riporta i risultati di un'indagine condotta su circa 4000 infermieri, fornendo un'analisi sociologica su questa e altre tematiche di rilevanza per la professione infermieristica oggi e ponendo in rilievo i nodi rimasti ancora irrisolti in più di dieci anni dalla prima indagine. Il gruppo di ricerca, interdisciplinare e variegato, composto da infermieri esperti in tematiche sanitarie e da docenti di discipline sociologiche e statistiche, ha potuto contare sul sostegno del Centro di Eccellenza per la Cultura e la Ricerca Infermieristica del Collegio Ipasvi di Roma e sulla collaborazione della Federazione Nazionale dei Collegi Ipasvi.
25,00

Ricerca con R. Metodi di inferenza statistica

editore: Apogeo Education

pagine: 312

L'oggetto principale di questo manuale, il terzo della collana Statistica con R, sono gli strumenti dell'inferenza statistica,
22,00 19,80

Sociologia della disabilità. Teorie, modelli, attori e istituzioni

di Di Santo Rocco

editore: Franco Angeli

pagine: 144

Il volume presenta un'approfondita e sistematica riflessione sul tema della disabilità dal punto di vista sociologico, integrata con altre prospettive disciplinari. L'autore ripercorre infatti i principali approcci teorici alla disabilità che la sociologia (e non solo) ha messo in campo, evidenziandone pregi e limiti. Il fine è quello di creare un percorso analiticamente ed epistemologicamente ben fondato su di un approccio di tipo connessionista e sulla triade multidimensionale della malattia illness-disease-sickness. Inoltre, il pragmatismo dell'ICF basato su un approccio bio-psico-sociale, fa da sfondo per una più accurata e condivisa interpretazione del fenomeno. Un modello nel quale trovano posto ben nove dimensioni: le prime tre delle quali, di carattere più fenomenologico, esplorano l'incontro dell'Io con la situazione disabilitante, lo status sociale conseguente e la sua inclusione/esclusione dalle attività sociali; le successive gravitano invece intorno alla storia sociale della malattia, ai limiti dell'assistenza sanitaria e alle forme di controllo medico istituzionalizzato; infine ci si sofferma sulle diverse culture storiche della disabilità, sui pregiudizi, stereotipi e stigma più diffusi, sino alle diverse modalità con cui le istituzioni sociali (famiglia, servizi sociosanitari, scuola e mass media) considerano la disabilità.
19,00

Comunicare in situazioni difficili con la PNL

di Americo Rocco

editore: Franco Angeli

pagine: 192

Questo testo è un condensato di tecniche, strumenti, esempi e allenamenti concreti che il lettore potrà da subito mettere in pratica per raggiungere i suoi obiettivi comunicativi con chiunque e in ogni contesto. È naturale che ciascuno di noi sia già efficace a livello comunicativo in alcuni contesti e con talune persone. L'obiettivo del volume è accompagnare il lettore in un vero e proprio programma di allenamento che gli consentirà di migliorare in maniera considerevole le proprie abilità comunicative affinché tragga successo e soddisfazione persino dalle situazioni più "difficili". Con un percorso graduale e sempre più sfidante il lettore si allenerà a: comprendere e indagare i messaggi espliciti e non espliciti degli interlocutori; portare avanti senza irritarsi una conversazione con chi ha idee molto diverse dalle proprie; essere costruttivo e motivante anche quando si fanno notare agli altri elementi di criticità; rimanere orientato e tenace verso l'obiettivo comunicativo anche quando si è molto coinvolti emotivamente; confrontarsi con persone che hanno maggior "potere"/autorità/influenza (superiori, clienti, genitori...); esprimere il proprio pensiero o il proprio disaccordo in modo chiaro, immediato e diretto alimentando comunque buone relazioni con gli altri; trattare con efficacia le persone aggressive, quelle che non vogliono stare a sentire e quelle che cercano di evitare la comunicazione.
24,00

La PNL per vincere. Le chiavi per il successo personale e professionale

di Rocco Americo

editore: Franco Angeli

pagine: 176

Questo testo è destinato a chi pur essendo una persona "normale" vuole raggiungere risultati eccezionali in ogni ambito della propria vita. Come molti oggigiorno sanno, la pnl (programmazione neuro linguistica) è una metodologia che si basa sul processo di modellamento. Le sue tecniche sono il risultato della decodifica di strategie di pensiero e azione di coloro che ottengono risultati straordinari in ogni ambito della propria vita. L'autore dopo avere per anni allenato imprenditori, genitori, mariti e mogli, politici, sportivi e professionisti di sicuro successo, è riuscito ad estrarre il comune denominatore di tutte queste persone straordinarie e a restituire al lettore un manuale semplice e pratico che lo guiderà passo dopo passo verso il successo. In questo libro non ci sono ricette miracolose e generiche ma comportamenti pratici e specifici da agire per avere successo in ogni ambito della propria vita personale e professionale.
22,00

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.