Il tuo browser non supporta JavaScript!

Attenzione, controllare i dati.

Luciano Guaglione

Libri dell’autore

La nuova legge sulle unioni civili e convivenze

di Luciano Guaglione

editore: Neldiritto Editore

pagine: 206

La legge sulle Unioni civili e sulla regolamentazione delle convivenze costituisce, dopo quella del 1975, la più importante e rivoluzionaria riforma della recente storia del diritto di famiglia in Italia. Colmando un vuoto normativo che aveva collocato l'Italia in una posizione di notevole distanza dalla legislazione della maggior parte degli Stati europei, la nuova legge introduce nel nostro ordinamento l'istituto dell'unione civile tra persone dello stesso sesso, quale specifica formazione sociale riconosciuta e tutelata dall'art. 2 Cost. Detta, inoltre, una normativa sulle convivenze di fatto, che può riguardare sia coppie omosessuali che eterosessuali. Il presente lavoro prende le mosse dall'indagine sull'evoluzione della nozione di famiglia dalla concezione patriarcale di stampo romanistico al modello di famiglia nucleare dando contezza dell'emergere, in epoca più recente, di modelli familiari alternativi rispetto a quello tradizionale con un impatto significativo a livello di UE, che ha mostrato una sempre crescente sensibilità verso il diritto di famiglia. Analizza quindi l'influenza che la CEDU ed il diritto comunitario hanno esercitato sul nostro ordinamento, determinando una maggiore sensibilità della giurisprudenza di legittimità e costituzionale al problema e mettendo in mora il legislatore ad intervenire attraverso una normativa adeguata a garantire i diritti delle coppie omosessuali tramite forme di unioni civili o di relazioni stabili giuridicamente rilevanti. Il secondo e terzo capitolo sono poi interamente dedicati al commento della nuova legge, attraverso una puntuale analisi delle norme che regolano, da un lato, le unioni civili tra persone dello stesso sesso e, dall'altro, le convivenze di mero fatto. Nell'Appendice normativa sono riportati, infine, il testo integrale della nuova legge, il d.p.c.m. 23 luglio 2016, n. 144, il d.m. 28 luglio 2016 contenente le formule di rito per la costituzione dell'unione civile e la c.m. 28 luglio 2016, n. 15 contenente le disposizioni transitorie per la tenuta dei registri nell'archivio dello stato civile.
22,00

Studi di diritto civile

di Luciano Guaglione

editore: Neldiritto Editore

pagine: 549

La seconda edizione degli Studi di Diritto Civile, opera composta da tre volumi, nasce nel solco di un percorso di approfondimento avviato cinque anni addietro e destinato a proseguire nel tempo per soddisfare le esigenze di chi, a fini concorsuali o professionali, sia interessato ad un quadro del diritto civile che coniughi la rigorosa esposizione dei principi istituzionali con l'analisi dei temi sensibili, al centro del dibattito dottrinario e dell'attenzione giurisprudenziale. Il volume I della nuova edizione, seguendo la continua evoluzione del regime delle Obbligazioni e della Responsabilità civile, è aggiornato alle più recenti riforme normative.
40,00

Studi di diritto civile

di Luciano Guaglione

editore: Neldiritto Editore

pagine: 619

L'opera si compone di tre volumi. Nel primo volume, delineate le caratteristiche essenziali dei diritti reali ed i criteri discretivi dai diritti relativi, viene analizzato l'istituto della proprietà nei suoi profili evolutivi: dalla concezione individualistica del diritto romano fino alla concezione sociale recepita dalla Costituzione repubblicana (art. 42). Particolare attenzione viene dedicata al divieto di atti emulativi ex art. 833 cc. ed alla sua possibile espansione al di fuori dell'ambito dei diritti reali, nonché alla disciplina delle immissioni ex art. 844 cc. nella lettura costituzionalmente orientata fornita dalla Corte di Cassazione. Segue un'inedita trattazione della gestione del conflitto coniugale tra intervento del giudice e mediazione familiare. Infine è dedicato al diritto successorio. Esaminato il fondamento della successione ereditaria, si analizzano le tre fasi dell'apertura della successione, della delazione e della sua accettazione. Segue l'analisi delle problematiche relative alla separazione dei beni del defunto da quelli dell'erede ed alla posizione dell'erede dopo l'acquisto dell'eredità. Ampio spazio è, infine, riservato alla trattazione della successione necessaria, legittima e testamentaria in relazione ai temi di maggiore attualità nel dibattito dottrinario e giurisprudenziale.
45,00
 

Inserire il codice per il download.

Inserire il codice attivare il servizio.