SPEDIZIONE GRATUITA per ordini sopra i 50 €

 

SERVIZIO CLIENTI 0541.628764 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

Le problematiche giuridiche del demanio

DIRITTI REALI - CONTRATTI - TUTELE
Con i contributi di
Daniela Cairo - Simona Cardile - Giuseppe Di Sirio - Manuel Milani - Giuseppe Sparano - Paolo Trapanese

Dettagli

L'opera, aggiornata con la sezione QUESTIONI GIURISPRUDENZIALI dove i quesiti trovano la risposta nelle pronunce dei magistrati, analizza nel dettaglio tutte le problematiche relative ai beni demaniali siano essi necessari che accidentali. Per stabilire il carattere demaniale devono concorrere due criteri: l'uno giuridico funzionale della destinazione all'uso pubblico (quoad usum), l'altro materiale dell'appartenenza ad un Ente Pubblico territoriale (quoad proprietatem). Il carattere della demanialità esprime il connotato della duplice appartenenza di servizio, rispettivamente alla collettività ed al suo ente esponenziale. Ne consegue che la titolarità dei beni demaniali allo Stato o agli altri enti territoriali non rileva solo sul piano della proprietà, ma comporta per l'ente titolare anche la sussistenza di oneri di governance finalizzati, da un lato, ad assicurare il mantenimento delle specifiche rilevanti caratteristiche del bene e la sua concreta possibilità di fruizione, mentre dall'altro, a rendere effettive le varie forme di godimento e di uso pubblico del bene stesso. Si analizzano gli strumenti giuridici che regolano i vari diritti nel regime dei beni demaniali. A partire dall'accessione per alluvione o per avulsione o altre particolarità, si arriva a trattare i diritti scaturenti da locazione, uso, usucapione, servitù ecc. Si approfondiscono gli aspetti riguardanti i beni patrimoniali dello Stato e degli Enti comprensivo del loro regime giuridico che ne regolano la disponibilità, la concessione e l'utilizzo. - Elementi distintivi dei beni demaniali: demanio necessario e accidentale - Il demanio e la responsabilità della p.a. da fatto illecito ex art. 2051 c.c. - Inizio e cessazione della demanialità - Alluvione - Alluvione impropria - Avulsione - Isole e unioni di terra nei letti di fiumi o torrenti - Inalveamento - Usucapione - Servitù - Espropriazione per pubblica utilità - Confisca penale - Confisca quale misura di prevenzione - Confisca a favore del Ministero della difesa - Requisizione - Indisponibilità, intrasmissibilità, imprescrittibilità, inespropriabilità - Diritti reali a favore di terzi - Dismissione - Privatizzazione previa trasformazione in s.p.a. - Privatizzazione e piano di alienazione - Fondi demaniali attigui a proprietà altrui - L'uso dei beni demaniali: uso comune, uso speciale, uso eccezionale - Valorizzazione dei beni demaniali: privatizzazione e cartolarizzazione - Un particolare regime concessorio: il couso - L'uso statale del bene privato: le locazioni passive - Elementi distintivi dei beni patrimoniali: patrimonio disponibile e indisponibile - Inizio e cessazione dell'indisponibilità - Amministrazione ed utilizzo - Concessioni - Il recupero delle indennità o dei canoni da parte del demanio per l'occupazione e/o l'utilizzazione di beni immobili - Il rilascio di un bene appartenente al patrimonio disponibile: ordinanza di sgombero in via di autotutela esecutiva - La normativa a tutela dei beni mobili o immobili di partico­lare significato ed interesse artistico o storico e l'esercizio del diritto di prelazione

Michele Iaselli, Avvocato. Docente a contratto Informatica giuridica alla LUISS - Facoltà di Giurisprudenza. Funzionario del Ministero della Difesa - 10° Reparto Infrastrutture con incarico di Capo Ufficio Demanio e Servitù Militari. Presidente dell'Associazione Nazionale per la Difesa della Privacy. Autore e coautore di numerosi articoli e volumi.

Ulteriori informazioni
Pagine 410
Nr di edizione 1
Isbn 8891601497
Editore Maggioli Editore
Autore Michele Iaselli
Anno Edizione 2014
ean 9788891601490
Formato 17x24
Mese Edizione Marzo
Spesso acquistati insieme

Back to top