SPEDIZIONE GRATUITA per ordini sopra i 50 €

 

SERVIZIO CLIENTI 0541.628764 Lunedì - Venerdì / 8.30-17.30

Cerca nel Sito

Il lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni

La disciplina del pubblico impiego in seguito all'approvazione della riforma Brunetta e ai successivi provvedimenti di attuazione.
Aggiornato alla L. 30 ottobre 2013, n. 125, di conversione del D.L. 101/2013 (misure urgenti in tema di lavoro nella pubblica amministrazione)
In appendice: il testo integrale del D.Lgs. 165/2001 (Norme generali sull'ordinamento del lavoro alle dipendenze delle pubbliche amministrazioni) coordinato con tutte le modifiche introdotte fino a dicembre 2013

Dettagli

Nel volume si illustra in modo puntuale ed esaustivo la cornice normativa che delimita il campo d'azione dei pubblici dipendenti e dei dirigenti (datori di lavoro) pubblici. per questi ultimi, inoltre, sono esaminate le tecniche gestionali a disposizione, sempre più improntate alla sperimentazione, in ambito pubblico, di logiche e modelli da tempo applicati con successo nel privato.
La trattazione è aggiornata, in particolare, alle novità introdotte dai seguenti provvedimenti:
- la L. 30 ottobre 2013, n. 125 (di conv. del D.L. 101/2013) con cui si è previsto che il ricorso al lavoro flessibile nelle amministrazioni pubbliche sia consentito solo per rispondere ad esigenze di carattere temporaneo o essenziale.
- la L. 6 agosto 2013, n. 97, che ha esteso l'accesso ai posti di lavoro alle dipendenze delle amministrazioni pubbliche ai familiari di cittadini dell'Unione europea, ai soggiornanti di lungo periodo, ai rifugiati e ai titolari dello status di protezione sussidiaria.
- il D.P.R. 16 aprile 2013, n. 70 contenente il regolamento istitutivo del Sistema unico di reclutamento e il riordino delle scuole pubbliche di formazione, nell'ottica del coordinamento delle politiche formative.
- il D.P.R. 16 aprile 2013, n. 62 con il quale è stato approvato il nuovo Codice di comportamento dei dipendenti pubblici.
- il D.Lgs. 8 aprile 2013, n. 39, recante disposizioni in materia di inconferibilità e di incompatibilità di incarichi presso le pubbliche amministrazioni e presso gli enti privati in controllo pubblico.
- il D.Lgs. 14 marzo 2013, n 33, che ha introdotto una serie di obblighi di pubblicità e di diffusione delle informazioni a carico delle pubbliche amministrazioni ed ha inasprito il sistema sanzionatorio per il mancato, ritardato o inesatto adempimento degli stessi.
Il volume tiene altresì conto degli ultimi indirizzi giurisprudenziali, fra i quali è riportata la pronuncia delle Sezioni Unite del 24 ottobre 2013 sulla differenza fra la fattispecie di induzione indebita di cui all'art. 319-quater c.p. e quella di concussione di cui all'art. 317 c.p., facente seguito alle novità introdotte dalla L. 190/2012, legge sull'anticorruzione.

Ulteriori informazioni
Pagine 370
Nr di edizione 4
Isbn 8891600806
Editore Maggioli Editore
Autore Lilla Laperuta
Anno Edizione 2013
ean 9788891600806
Formato 15x21
Mese Edizione Dicembre
Spesso acquistati insieme

Back to top